Passa ai contenuti principali

TI SCRIVO di Mariastefania

Una poesia d'amore: tra il non più e il non ancora.


TI SCRIVO

Ti scrivo
come ha suggerito uno scrittore:
senza dolore.
Solo metà di te e non so più
esser come prima
manca un pezzo un fianco un seno
il resto è là, dov'è, offuscato
non mi appartiene
Dentro qualcosa preme
a volte fuoco
a volte vuoto
sempre in inquieto moto

Allora mi riempio
di panorami che non vedo
di canti che non odo
di chilometri e parole
porte chiuse e falsi grazie
volontà forte che sola sa essere felice

Invece io voglio te
Cosa m'importa?
Il pianto si è fatto leggero ma continuo
la tristezza un po' gioiosa
nel luogo che un'amica ha scovato per me nel mio mistero

Mi urge un'attesa 
che non sa aspettare
che è stanca di risposte buone
Io so che già ho commesso lo sbaglio
che mi costerà l'eternità.
Ancora non ho incontrato te

8 febbraio 2016